Colnago Freccia 1968

veloce come una freccia………….era il motto

I telaisti erano i cognati Vanni e Boccardi, entrambi avevano lavorato con Galmozzi fino alla fine degli anni 40 , il primo per oltre vent’anni, prima nel vecchio capannone in via Melchiorre Gioia che fu distrutto a causa del bombardamento alla stazione di Milano poi in una piccola officina poco distante.

Telaio del 1968 che fu verniciato probabilmente nel 1970 dopo che Colnago depositò il logo dell’asso di fiori con le decalco della super

Il telaio Freccia è molto diverso dal modello super

Questo modello ha un foro sotto il movimento centrale

collezione privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.