Gloria corsa modello Extra 1932

Monta il cambio a 3 velocità Pedor ( brevetto svizzero ) . Fu il primo modello a trattenimento a mezzo leva

Il cambio posteriore era azionato da un elicoide, e aveva 2 puleggie

Casa fondata nel 1932 a Milano da Alfredo Focesi con l’immediato scopo di costruire biciclette da corsa .

nel 1923 Libero Ferrario su bici Gloria vince il Campionato Mondiale per dilettanti. Da quel momento la Gloria diviene un “nome”. Mitici erano i “Garibaldini”, i corridori della squadra Gloria che nelle gare a tappe portavano lo scompiglio per la loro irruenza

pignone a 3 velocità Pedor

Mozzi originali in ferro 40\32, cerchi in legno Baruzzo, galletti e gallettini Gloria

fascette originali

Pedali pista marcati Gloria

Freno tipo Bowden

Umberto Zanuto di Ponte Chiasso, fu il primo proprietario, dalle informazione ricevute era un militare

collezione privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.